Storia

Previous Next
1981

Nasce Italfondiario, Istituto Bancario fino al 1999.

1999

Italfondiario si trasforma in una società per la gestione del credito.

2000

Fortress acquisisce una partecipazione in Italfondiario ed avvia la trasformazione in Special Servicer.

2004

Italfondiario è acquisita al 100% da Fortress e avvia la fase di sviluppo.

2006

Italfondiario acquisisce Intesa Gestione Crediti e diventa il più importante servicer italiano. Italfondiario sigla un accordo per la gestione di tutte le sofferenze di Banca Intesa.

2010

Si sviluppano relazioni industriali con primari Istituti Bancari.

2011

Italfondiario sviluppa la divisione Small Ticket con l'acquisizione di Gextra. Conclusa l'operazione Sestante, prima sostituzione di Servicer in Europa che coinvolge simultaneamente quattro portafogli RMBS.

2012

2012 Italfondiario sviluppa la business unit Real Estate. Nasce Italfondiario RE.

2013

Nel 2013 vengono superati i 34 miliardi di Euro di asset gestiti con oltre 350.000 crediti. Nasce IBIS società specializzata nelle attività di Business Information.

2014

Avvio della partnership nel settore delle BCC tramite l’acquisizione del 45% di BCC Gestione Crediti

2016

L’acquisizione di Italfondiario da parte di doBank ha dato vita al più grande gruppo specializzato nei servizi per la gestione dei crediti problematici: il Gruppo doBank